Articoli :: Gara Nazionale per gli alunni degli istituti tecnici del IV anno

claudio_vagnoli -- 20 Feb 2011

MIURGara Nazionale per gli alunni degli istituti professionali che hanno conseguito il diploma di qualifica nell'anno scolastico 2009/2010 e per gli alunni degli istituti tecnici che frequentano il IV anno di corso nel corrente anno scolastico 2010/2011.

 

1 - PREMESSA E CONSIDERAZIONI GENERALI
Si porta a conoscenza delle SS.LL. che questa Direzione Generale organizza, anche per il corrente
anno scolastico, lo svolgimento della Gara indicata in oggetto, in considerazione della sua validità e della
favorevole accoglienza ottenuta da parte delle istituzioni scolastiche e degli studenti, nonché della rilevanza
degli obiettivi che le sono propri: valorizzazione delle eccellenze, verifica delle conoscenze, delle abilità e
delle competenze acquisite e dei livelli professionali e culturali raggiunti in relazione ai curricoli, scambio di
esperienze tra realtà socioculturali diverse, diffusione sul territorio di una immagine dell'istruzione adeguata
alle nuove realtà emergenti in campo nazionale ed europeo, approccio puntuale ad un sistema integrato
scuola-formazione.
Attese tali finalità, si pregano i Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali di seguire con
attenzione la manifestazione e di favorire e supportare gli istituti nella partecipazione e nell'organizzazione
della stessa.
I dirigenti scolastici degli istituti di riferimento presso i quali si svolgeranno le prove nazionali
(indicati nell'allegato), si attiveranno presso tutte le componenti locali, ivi comprese quelle imprenditoriali,
al fine di coinvolgere sempre più ampi settori sociali nell'iniziativa, tesa anche, si rammenta, a diffondere sul
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Uff.I -
2
territorio la consapevolezza e la conoscenza dei contenuti e dei valori del settore dell'istruzione tecnica e
professionale.
A tal fine appare opportuno segnalare la possibilità di poter utilizzare, qualora siano disponibili,
anche eventuali spazi web a disposizione degli istituti, sia per promuovere la manifestazione, sia per
veicolare più rapidamente le comunicazioni presso i partecipanti.
I dirigenti scolastici vorranno, inoltre, rendere partecipi dell'iniziativa medesima gli studenti, anche
attraverso le loro rappresentanze.

2 - ORDINI PROFESSIONALI
Con riferimento a quanto accennato nelle premesse, questa Direzione Generale ha avviato contatti con
diversi Ordini Professionali attinenti alcuni degli indirizzi di studio per i quali si svolgono le gare, con
l'intento di contribuire alla realizzazione di utili sinergie ed efficaci elementi di raccordo con il mondo del
lavoro e della produzione.
A tale proposito una specifica convenzione è stata stipulata, in data 16 maggio 2006, con il Collegio
Nazionale degli Agrotecnici (disponibile sugli spazi internet istituzionali all'indirizzo
http://archivio.pubblica.istruzione.it/protocolli_miur/2006/agrotecnici_intesa.pdf), il quale, da alcune
edizioni, fornisce un concreto sostegno alla manifestazione.
Altri accordi sono in fase di definizione con il Consiglio Nazionale dei Periti Industriali, il Consiglio
Nazionale dei Geometri e il Collegio Nazionale dei Periti Agrari, i quali hanno manifestato disponibilità a
sostenere e supportare le fasi nazionali delle gare, nonché interesse a partecipare, attraverso propri esperti,
alle commissioni di valutazione di cui al paragrafo 3C.
Pertanto, i dirigenti scolastici degli istituti di riferimento, designati per le gare dei corsi di qualifica
professionale e dei corsi di istruzione tecnica interessati, vorranno prendere contatto con gli uffici di
segreteria dei suddetti Collegi, ai numeri sotto riportati, con l'intento di concordare possibili modalità di
intervento e collaborazione.
 Collegio Nazionale Agrotecnici (Uff. di rappresentanza di Roma) tel. 06/68134383, fax
06/68135409 e-mail: segreteria@agrotecnici.it
 Consiglio Nazionale dei Periti Industriali (Uff. di Roma) Tel. 06420084, fax 0642008444 e-mail:
renato.dagostin@cnpi.it
 Consiglio Nazionale Geometri e Geometri laureati (Uff. di Roma) Tel. 064203161; referente
Giuliano Villi e-mail: g.villi@cng.it
 Collegio Nazionale dei Periti Agrari (Presidenza e Segreteria - Roma) Tel.0648906713 Fax
064882150 e-mail segreteria@peritiagrari.it
Appare comunque il caso di precisare che le opportunità sopra illustrate non si pongono in contrasto
con altre ulteriori iniziative di cooperazione con soggetti esterni che i dirigenti scolastici, nell'ambito
dell'autonomia di ogni istituzione scolastica, abbiano in conto di intraprendere o perfezionare.
3 - ORGANIZZAZIONE
Al fine di rispondere adeguatamente alle diverse necessità organizzative, nonché all'esigenza di
semplificare la possibile erogazione di premi da assegnare agli studenti vincitori attraverso i fondi destinati
alla valorizzazione delle eccellenze ai sensi del D.Lvo 262/07 (si veda il paragrafo 3E), si è ritenuto, dalla
corrente edizione, di uniformare i tempi di svolgimento delle fasi nazionali delle competizioni nei due
ordinamenti.
Pertanto, alle gare potranno partecipare gli allievi che:
 negli istituti professionali, nell'anno scolastico 2009/2010, abbiano superato gli esami di
qualifica nei corsi indicati nella tabella sotto riportata;
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Uff.I -
3
 negli istituti tecnici, nel corrente anno scolastico 2010/2011, frequentino il IV anno dei corsi di
studio sotto riportati;
Istruzione Professionale
Settore Industria e Artigianato
operatore elettrico
operatore elettronico
operatore termico
operatore meccanico
operatore della moda
operatore chimico biologico
operatore delle telecomunicazioni
operatore meccanico del settore odontotecnico
operatore meccanico del settore ottico
operatore grafico industriale
operatore dell'industria del mobile e
dell'arredamento
Settore Servizi
operatore della gestione aziendale
operatore dell'impresa turistica
operatore grafico-pubblicitario
operatore ai servizi sociali
operatore ai servizi di cucina
operatore ai servizi di sala-bar
operatore ai servizi di segreteria e ricevimento
Settore Agricoltura e ambiente
operatore agroambientale
operatore agroindustriale
Istruzione Tecnica
Istituti Tecnici Agrari
indirizzo agrario (progetto Cerere)
Istituti Tecnici Industriali
indirizzo elettrotecnica e automazione
indirizzo elettronica e telecomunicazioni
indirizzo meccanica
indirizzo informatica industriale (progetto Abacus)
indirizzo chimica
Istituti Tecnici Commerciali, Geometri e
Turistici
indirizzo giuridico, economico, aziendale
indirizzo geometri (progetto Cinque)
indirizzo periti aziendali (progetto Erica)
indirizzo programmatori (progetto Mercurio)
indirizzo turistico (progetto Iter)
Istituti Tecnici Nautici
indirizzo aspirante al comando di navi mercantili

3A) Fasi della manifestazione
La Gara si svolgerà in due fasi:
· A livello di singola scuola
Ogni scuola individua, secondo propri criteri e nell'ambito di ognuna delle qualifiche o dei corsi
indicati, lo studente ritenuto più idoneo a rappresentare l'istituto (un alunno per qualifica o corso anche nel
caso che l'istituto avesse più sedi).
· A livello nazionale
Conformemente al criterio stabilito nelle precedenti circolari e che viene ribadito, sono individuati,
di norma, quali istituti di riferimento presso i quali svolgere la prova nazionale, le scuole i cui allievi
siano risultati vincitori nella precedente edizione.
I nominativi degli studenti, individuati a livello di singola scuola, uno per ciascuna qualifica
professionale o corso di istruzione tecnica, dovranno essere segnalati, nel più breve tempo possibile, al
dirigente scolastico dell'istituto di riferimento, al quale dovrà essere parimenti inviata copia della
documentazione didattica utile per accertare le competenze ed abilità tecniche e professionali acquisite dai
relativi studenti.
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Uff.I -
4
Gli stessi studenti verranno convocati, in fase immediatamente successiva, presso l'istituto medesimo
per sostenere, in sede nazionale, le prove finali oggetto della gara.
Gli alunni dell'istituto presso cui si svolge la gara nazionale potranno partecipare fuori concorso.

3B) Prova nazionale
In relazione ai settori di interesse, ciascuna prova nazionale consisterà nell'elaborazione di casi o
nello sviluppo e realizzazione di progetti concernenti le discipline tecniche maggiormente professionalizzanti
dell'indirizzo di studi, tratti dalla propria realtà produttiva.
La durata della prova è prevista di norma in due giornate di cinque ore ciascuna, fatte salve eventuali
modifiche per particolari situazioni.
La fase nazionale delle Gare, per entrambi gli ordinamenti, dovrà essere svolta nel periodo
indicativo compreso tra marzo e maggio 2011 e, in ogni caso, conclusa entro il termine del corrente
anno scolastico.
Nell'ambito di tale intervallo temporale i dirigenti scolastici degli istituti di riferimento
individueranno le date ritenute più idonee per lo svolgimento della manifestazione, avendo cura di darne
tempestiva informativa agli istituti dell'indirizzo di competenza di tutto il territorio nazionale e, per
conoscenza, a quest'ufficio.
E' opportuno rammentare, inoltre, per quanto riguarda l'uso dei PC nello svolgimento delle gare, che
gli alunni partecipanti con propri programmi applicativi dovranno essere in grado di gestirli autonomamente
e che i docenti accompagnatori potranno eventualmente aiutare gli studenti limitatamente alla sola
installazione del software.

3C) Commissioni di valutazione
Le operazioni di valutazione saranno svolte da apposite commissioni costituite da un dirigente
tecnico del settore, indicato dall'Ufficio Scolastico Regionale o da questo Ministero, dal dirigente scolastico
dell'istituto di riferimento e da uno o più docenti di materie tecniche dell'istituto stesso, nonché,
eventualmente, da rappresentanti esterni del mondo produttivo.
In relazione al numero dei partecipanti all'iniziativa, la commissione potrà essere costituita da un
numero maggiore di docenti.
Alle Gare degli indirizzi professionali e tecnici, per i quali siano attivati, ovvero siano in corso di
attivazione, accordi con gli Ordini professionali di categoria, di cui al paragrafo 2, potranno far parte della
commissione rappresentanti degli Ordini medesimi.

3D) Altre disposizioni
I criteri per la determinazione del contenuto specifico della prova Nazionale e per la valutazione
saranno stabiliti dalle commissioni prima dell'inizio della prova stessa.
Saranno formulate graduatorie finali per ciascuna qualifica professionale o corso di istruzione
tecnica e, a parità di punteggio, precederà l'allievo più giovane.
Allo scopo di disporre di sistematici elementi di monitoraggio e di valutazione, si pregano i dirigenti
scolastici degli istituti di riferimento di far pervenire a quest'ufficio, una volta terminate le operazioni di
valutazione, una sintetica relazione della manifestazione, unita alle graduatorie finali con l'elenco nominativo
degli alunni munito dell'indicazione completa dell'istituto di provenienza, indirizzo ed intitolazione.
Al fine di rispettare lo scadenzario degli adempimenti organizzativi previsti, si pregano i dirigenti
scolastici degli istituti di riferimento di adoperarsi perché l'inoltro delle documentazioni sopra richieste
avvenga entro la data indicativa del 30 giugno 2011.
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Uff.I -
5

3E) Premi per i vincitori
Ai primi tre classificati per ciascun indirizzo verrà rilasciato un attestato di merito.
Come già avvenuto negli anni precedenti, potranno essere erogati ulteriori premi nella misura
stabilita attraverso il calcolo della ripartizione dei fondi destinati alla valorizzazione delle eccellenze (D.Lvo
262/07).
Altri premi e riconoscimenti potranno eventualmente essere messi a disposizione da enti e sponsor
esterni e dagli Ordini Professionali con i quali siano state avviate iniziative di collaborazione.
Una volta ricevute le graduatorie finali, sarà cura di questo Ufficio consegnare agli istituti di
riferimento gli attestati di merito destinati ai primi tre alunni classificati. Successivamente i dirigenti
scolastici degli istituti di riferimento provvederanno all'inoltro dei diplomi in parola presso gli interessati.

4 - ASPETTI FINANZIARI
Considerate le difficoltà finanziarie cui vanno incontro gli istituti designati ad organizzare le prove a
livello nazionale e tenuto conto dell'esperienza degli scorsi anni, si ritiene opportuno individuare principi
organizzativi diretti a una compartecipazione di tutte le scuole agli oneri stessi.
Pertanto, ogni istituto verserà all'istituto di riferimento, che la introiterà in partite di giro, una quota
di partecipazione, che questa Direzione Generale ha stimato congrua in € 150,00 per ogni alunno
partecipante alla gara.
Resta inteso che dovrà essere sostenuta dagli istituti partecipanti la spesa riguardante il viaggio e il
soggiorno degli allievi e dei docenti accompagnatori.
Appare, inoltre, utile rammentare, ai dirigenti scolastici degli istituti di riferimento, della possibilità
di individuare ulteriori forme di sostegno alla manifestazione, valutando l'opportunità, nell'ambito
dell'autonomia di ogni istituto, anche attraverso la stipulazione di appositi accordi, di coinvolgere
nell'iniziativa enti e sponsor esterni, ivi comprese le aziende di settore che operano sul territorio, e, come già
accennato nel paragrafo 2, le associazioni di categoria e gli ordini professionali interessati.
IL DIRETTORE GENERALE
Carmela Palumbo
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Uff.I -
6
ISTITUTI DI RIFERIMENTO
Istruzione Professionale:
Qualifica di operatore elettrico
IPSIA "Ambiveri" - Presezzo (BG)
Qualifica di operatore elettronico
IPSIA "Lampertico" - Vicenza
Qualifica di operatore termico
IPSIA "Chiarulli" - Acquaviva delle Fonti (BA)
Qualifica di operatore meccanico
IIS "Balilla/Pinchetti" - Tirano (SO)
Qualifica di operatore chimico-biologico
IPSIA "Fiocchi" - Lecco
Qualifica di operatore meccanico odontotecnico
IPSIA "Lampertico" - Vicenza
Qualifica di operatore delle telecomunicazioni
IPSIA "A. Pacinotti" - Pistoia
Qualifica di operatore della moda
IPSIA "Zanussi" - Pordenone
Qualifica di operatore dei servizi sociali
IISS "Marco Fanno" - Conegliano Veneto (TV)
Qualifica di operatore ai servizi di cucina
Qualifica di operatore servizi di segreteria e
ricevimento
Qualifica di operatore servizi sala bar
IPSSAR "Giovanni Falcone" - Giarre (CT)
Qualifica di operatore agro-ambientale
IIS "Stefani" - Bentegodi (VR)
Qualifica di operatore agro-industriale
IPSAA "San Benedetto" - Borgo Piave (LT)
Qualifica di operatore del mobile e arredamento
IPSIA "M. Fortuny" - Brescia
Qualifica di operatore dell'impresa turistica
IIS "G. Luzzatto" - Portogruaro (VE)
Qualifica di operatore meccanico ottico
IPSIA "G.L. Bernini" - Napoli
Qualifica di operatore grafico pubblicitario
IPSIA "A. Steiner" - Torino
Qualifica di operatore della gestione aziendale
IPSSCTS "L. Milani" - Meda (MI)
Qualifica di operatore grafico-industriale
IPSIA "Galvani/Sidoli" - Reggio Emilia
Istruzione Tecnica:
Indirizzo agrario (progetto Cerere)
IIS "Scarabelli -Ghini" - Imola (BO)
Indirizzo elettrotecnica e automazione
ISIS "G. Vallauri" - Fossano (CN)
Indirizzo elettronica e telecomunicazioni
IIS "Marzoli" - Palazzolo sull'Oglio (BS)
Indirizzo meccanica
IIS "Vallauri" - Fossano (CN)
Indirizzo informatica industriale (progetto Abacus)
ITIS "P.Paleocapa" - Bergamo
Indirizzo chimica
ITIS "L. dell'Erba" - Castellana Grotte (BA)
Indirizzo giuridico, economico, aziendale
ITCG "G. Salvemini - Duca D'Aosta" - Firenze
Indirizzo geometri (progetto Cinque)
ITSG "Secchi" - Reggio Emilia
Indirizzo periti aziendali (progetto Erica)
ITS "L. Einaudi" - Montebelluna (TV)
Indirizzo programmatori (progetto Mercurio)
ITCS "Aldo Capitini" - Perugia
Indirizzo turistico (progetto Iter)
ITT "G. Mazzotti" - Treviso
Indirizzo Nautico "Aspirante al comando di navi
mercantili"
ISIS Nautico" Tomaso di Savoia Duca di Genova" -
Trieste

0 <? echo _COMMENTS; ?> <? echo _SEARCH; ?> <? echo _PRINT; ?> <? echo _SEND; ?>



Amministrazione Trasparente
Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti Powered by MDPro